Dramma sulla strada a Borgo Podgora, tra Cisterna e Aprilia. L'incidente mortale è accaduto ieri sera 20 agosto. Samuele Crepaldi è morto in uno scontro che ha coinvolto in uno scontro tra due auto. Il ragazzo era a bordo della sua macchina, una Fiat Panda e stava transitando in via Acque Alte quando, secondo le primissime ipotesi ancora da confermare, avrebbe invaso per motivi non chiari la corsi di senso opposto di marcia, scontrandosi in un frontale con un'altra auto, una Yaris. A bordo del veicolo colpito c'erano due donne, madre e figlia, che stavano viaggiando nella stessa strada del ragazzo, proveniendo dalla direzione opposta. Le due a seguito dell'incidente sono rimaste ferite ma non in modo grave e le loro condizioni di salute sono buone.

Morto sul colpo

Nell'impatto il corpo di Samuele, probabilmente morto sul colpo, è rimasto incastrato tra le lamiere ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarre il corpo dall'abitacolo. La macchina sulla quale viaggiava il ragazzo infatti, è stata distrutta. Non sono ancora chiare le dinamiche dell'incidente. Sul posto è intervenuta la polizia stradale di Terracina che ha effettuato i rilievi e sta indagando sul caso. Al momento non si esclude nessuna pista. Samuele avrebbe compiuto 19 anni tra pochi giorni, la comunità è in lutto per la perdita del giovane scomparso troppo presto.