Il principe Harry è atteso nella capitale al Roma Polo Club per un match organizzato dalla fondazione caritatevole Sentebale Isps Handa – fondata dalla famiglia reale britannica insieme al principe del Lesotho nel 2006 –  che si occupa di curare i bambini malati di Hiv in Africa. La partita si giocherà nel pomeriggio e oltre al principe Harry ci sarà anche Nachos Figueras, il giocatore di polo argentino con handicap a sei reti e tra i primi cento migliori player al mondo. È la prima volta che la Sentebale Isps Handa Polo Cup si gioca in Italia. Insomma, il principe Harry sarà a spasso per la città eterna a partire da questo pomeriggio, ma senza Meghan Markle e Archie: la moglie, ex attrice di Hollywood, e il primogenito, sono rimasti nel Regno Unito. Meghan, infatti, ha partorito da poco e probabilmente vuole godersi un po' di tranquillità prima di iniziare nuovamente a girare il mondo e far fede agli impegni istituzionali che da sempre caratterizzano la vita mondana della famiglia reale.

Che lavoro fanno i membri della famiglia reale?

In molti si sono chiesti quale lavoro facessero i membri della famiglia reale, e la risposta è: nessuno. Anzi, gli appartenenti a casa Windsor non possono proprio dedicarsi alle attività professionali che fanno i comuni mortali. Il loro ‘lavoro', è quello di partecipare e organizzare eventi di beneficienza, andare a incontri con capi di stato e altri nobili, parlare a commemorazioni e celebrazioni. E infatti Meghan Markle, che fino al giorno prima del matrimonio ha lavorato come attrice a Hollywood, ha dovuto abbandonare la carriera e ritirarsi dal patinato mondo dello spettacolo. Non solo: ha anche chiuso il suo account Instagram. In molti hanno criticato la sua scelta di lasciare il lavoro che l'aveva resa famosa in tutto il mondo. Ma Meghan non ha sentito ragioni e ha appeso il copione al chiodo.