È andata a prendere la sua pensione alla posta ma poco dopo se l'è vista strappare dalle mani. È successo a una donna anziana che si era recata presso gli uffici postali del Trullo, nel XI municipio della Capitale, per ritirare i soldi del mese. Tre uomini le si sono avvicinati mentre stava facendo la spesa e le hanno rubato la borsa, poi, si sono dati alla fuga. La signora, nonostante lo spavento, non si è persa d'animo: è riuscita ad annotare la targa dell’auto a bordo della quale i tre erano fuggiti e ha denunciato l'accaduto alla Polizia di Stato del commissariato San Paolo. I poliziotti, dopo aver ascoltato il racconto della vittima, si sono messi subito sulle tracce dei malviventi e in breve tempo sono riusciti a rintracciarli, risalendo alla loro identità. I tre responsabili sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria. Si tratta di tre cittadini di origine rumena di 45, 51 e 58 anni residenti in zona San Paolo, due dei quali sono stati trovati in possesso di precedenti specifici. Durante la perquisizione gli agenti hanno trovato 200 euro.

Furti agli anziani: ladri rubano la pensione a un'anziana

I poliziotti hanno cercato di ricostruire la dinamica dell'accaduto dalla testimonianza della donna: secondo le informazioni apprese, si tratta di un trio ben organizzato, che agiva secondo un piano preciso e compiti ben definiti: un uomo la distraeva, l’altro le tagliava la borsa e l’ultimo, fingendosi ipovedente, faceva la spesa per non dare nell’occhio. Le registrazioni delle telecamere di video sorveglianza hanno ripreso la scena. All’interno dell'automobile, parcheggiata poco distante, i poliziotti hanno trovato il bastone, la cartellina blu, oltre ad uno zaino ed un paio di occhiali scuri utilizzati per la messa in scena che doveva confondere la vittima.