Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Drammatico incidente stradale quello avvenuto nella tarda serata di ieri, sabato 13 aprile, sulla Superstrada Cassino-Atina, in un tratto compreso nel territorio di Belmonte Castello, nella provincia di Frosinone. Una Suzuki e una Lancia Ypsilon si sono scontrate frontalmente, in quello che è stato un violento impatto: sfortunatamente, nello scontro, guidatore e passeggero della Suzuki, due uomini di origini cilene che, da quanto si apprende, vivevano a Roma, sono deceduti. A nulla è valso l'intervento dei soccorritori del 118.

Nel violento scontro tra le due auto è rimasta ferita anche una intera famiglia, a bordo della Lancia Ypsilon. Padre, madre e figlia, una bimba di pochi mesi, residenti ad Atina, sono stati soccorsi dal 118 e trasportati in codice rosso al Pronto Soccorso dell'ospedale Santa Scolastica di Cassino. Particolarmente gravi le condizioni di salute della piccola, trasferita d'urgenza, in eliambulanza, al Policlinico Gemelli di Roma. Sul luogo del terribile incidente sono arrivati i carabinieri che, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria competente, hanno effettuato tutti i rilievi necessari a determinare l'esatta dinamica di quanto accaduto: pare che la Suzuki, con a bordo le due vittime, procedesse molto velocemente; inoltre, nell'auto sarebbero stati ritrovati degli arnesi da scasso. Le salme dei due uomini cileni, su disposizione del magistrato di turno della Procura di Cassino, sono state trasferite nell'obitorio dell'ospedale di Cassino, dove nelle prossime ore saranno effettuate le autopsie.