Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Hanno cercato di uscire dalla zona rossa di Fondi con un pick-up rubato, hanno forzato il posto di blocco a presidio dei varchi di accesso della città e hanno quasi travolto un agente. Poi, quando hanno visto che stavano per essere presi, hanno abbandonato la macchina e sono fuggiti a piedi, facendo perdere le loro tracce. È accaduto oggi in zona Salto di Fondi, alle prime luci del mattino. Due persone a bordo di un pisk up stavano cercando di uscire dal comune, ma hanno incontrato ai varchi un posto di blocco. Per non essere fermati lo hanno forzato, accelerando la corsa e rischiando di investire gli agenti. Uno di loro, per non essere travolto, si è gettato di lato a terra. Dopodiché ha estratto la pistola e ha sparato alle ruote del fuoristrada, in modo da fermarne la corsa.

Fuggitivi scappati nelle campagne di Fondi

Le due persone a bordo del pick-up, sentendosi braccate, hanno abbandonato la macchina alcuni chilometri più avanti, sul ciglio della strada. Dopodiché sono scappati a piedi nelle campagne circostanti, riuscendo a far perdere le proprie tracce. La macchina è risultata rubata alcuni giorni fa in Campania: all'interno c'era un grosso quantitativo di rame, probabilmente rubato, che è stato sequestrato. Sul posto, gli agetni della Polizia Scientifica per esaminare il veicolo e cercare tracce dei due fuggitivi, qualcosa che possa riuscire a identificarli. Intanto nella zona è in corso una perlustrazione a vasto raggio con un elicottero, che sta cercando segni del passaggio dei due uomini, attualmente ancora in fuga. Durante lo sfondamento col pick up un agente è rimasto ferito, ma le sue condizioni non sono gravi.