Sono stati momenti di paura quelli vissuti da una famiglia che si è persa sul Monte Livata, nel Comune di Subiaco, in provincia di Roma. Nel pomeriggio di ieri, martedì 31 luglio, marito e moglie, residenti nel quartiere Tiburtino, hanno deciso di fare una bella passeggiata tra il verde della natura e si sono incamminati in un sentiero di Campo dell’Osso, portando con loro i due figlioletti, maschio e femmina, di 9 e 7 anni. Questo il programma: una giornata da trascorrere tutti insieme nella località turistica montana, tra paesaggi rilassanti e con la speranza, magari, di scorgere qualche curioso animale tra la vegetazione. Un'avventura stimolante che si è tramutata presto in un incubo. I genitori, dopo alcuni chilometri di cammino, tratti in inganno dalla particolarità del territorio e dei sentieri, si sono smarriti non riuscendo a ritornare indietro e a riconoscere la strada di casa.

Famiglia dispersa nei boschi salvata dai carabinieri

La vicenda poteva trasformarsi in una tragedia, ma per fortuna, i quattro sono stati salvati dai carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile di Subiaco e della Stazione carabinieri forestali di Arcinazzo Romano. A dare l'allarme l'uomo e la donna che, preoccupati per l'avvicinarsi del tramonto, hanno chiamato il 112. I militari sono intervenuti dopo poche ore dalla telefonata e li hanno ritrovati. Sia gli adulti che i bambini si trovavano in buona salute ma si trovavano a circa sei chilometri di distanza dal posto dal quale si erano allontanati.