"Aiuta il tuo popolo, boicotta i negozi stranieri, sostieni le attività commerciali italiane del tuo quartiere". Era questa la frase apparsa, nei giorni scorsi, su alcuni volantini razzisti affissi all'esterno di numerosi negozi di Tor Bella Monaca, quartiere periferico di Roma. L'azione era stata rivendicata dal gruppo di estrema destra "Azione frontale", una costola di Forza Nuova, che aveva sostenuto: "In un periodo di crisi senza fine sostenere le attività italiane è di fondamentale importanza non solo economica ma anche per riscoprire il valore dell'unità di popolo. L'essere razzisti, però non ci appartiene, la nostra è stata un'azione prettamente commerciale".

Adesso, a qualche giorno di distanza dall'accadimento, sono arrivati i primi provvedimenti. Gli agenti del Gruppo Torri della Polizia Municipale di Roma hanno infatti multato ben 27 esponenti del movimento di estrema destra, comminano sanzioni pecuniarie per un totale di 11.340 euro per affissione abusiva.