La scia sismica che il 26 ottobre 2016 prima e il 18 gennaio 2017 poi ha devastato il centro Italia torna a preoccupare il Reatino. In serata, alle 21.17 la Sala sismica dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma ha registrato una scossa di magnitudo 3.6 scala Richter ad Amatrice, in provincia di Rieti.

Il terremoto è avvenuto a una profondità di 9 chilometri. Si tratta della quinta scossa importante in meno di due giorni che supera la magnitudo di terzo grado.