Sono state dodici ore da incubo quelle trascorse da due genitori del Quarticciolo, Roma Est. I loro due figli, di 7 e 8 anni sono spariti per tutto il giorno e poi ritrovati. Frenetiche le ricerche di parenti e conoscenti, mentre i carabinieri si sono sparpagliati coprendo la zona con moto, pattuglie e in borghese. A mobilitarsi anche il web: su Facebook nei gruppi di quartiere gli utenti hanno sparso la voce della scomparsa dei due piccoli e i residenti sono scesi in strada a cercare.

Bambini scomparsi.

La mamma dei due bambini si è resa conto della loro assenza intorno alle 11 della mattina, quando è entrata nella cameretta e loro non c'erano. La donna, spaventata, ha cominciato a cercarli così come i residenti del quartiere. Verso le ore 17, la mamma ha deciso di avvisare i carabinieri della stazione di Tor Tre Teste che subito si sono mobilitati. I militari hanno passato al setaccio le zona del Quarticciolo, Togliatti e Tor Tre Teste. Hanno controllato nei locali, nei parchi e tra le vie dei quartieri e diffuso le foto dei due bambini anche alle forze di Polizia.

Bambini ritrovati.

Una brutta vicenda che si è fortunatamente chiusa con il lieto fine: i due figli hanno riabbracciato la mamma. Un passante li ha notati, spaesati, in via di Tor Tre Teste intorno alle ore 23:30. Una volante della polizia li ha raggiunti, li ha presi in custodia e li ha portati alla vicina caserma dei carabinieri. Secondo le ricostruzioni della vicenda fatte dai militari, i piccoli si sarebbero semplicemente allontanati da casa e persi.