Un incidente mortale, a Roma, ha richiesto la chiusura della strada interessata e paralizzato il traffico. Un uomo di 65 anni, che stava attraversando via Braccianise, all'intersezione con via Antonio Petito, è stato travolto da un'auto in corsa, un'Audi Q3, che l'ha centrato in pieno. L'autista del veicolo si è fermato a prestare soccorso all'uomo e ha allertato il 118. Nonostante l'arrivo tempestivo dell'ambulanza e del personale medico, per il 65enne non c'è stato nulla da fare: è deceduto sul colpo.

Sul posto sono arrivati anche gli agenti della Polizia Municipale di Roma, che hanno interdetto la strada al traffico automobilistico, causando notevoli rallentamenti, per effettuare tutti i rilievi del caso. Ai vigili urbani spetta adesso il compito di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente che ha tolto la vita al 65enne – ancora poco chiara – e accertare se il tragico sinistro stradale sia stato causato per una responsabilità dell'autista dell'Audi o per una mancanza di attenzione del pedone nell'attraversare la strada.