Nei guai il gestore del chiosco Hakuna Matata sulla spiaggia di Ostia. Sarebbe colpevole di aver rubato l'elettricità allo stabilimento balneare accanto. In questo modo, sembra, avrebbe accumulato un danno alla società di distribuzione dell'energia pari a circa 630mila euro. Il trucco è stato scoperto e il titolare del chiosco, un 44enne romano, è stato arrestato per furto di energia elettrica dai carabinieri di Ostia.

Addirittura, stando a quanto scoperto, l'allacciamento abusivo utilizzava un sistema che permetteva, al momento opportuno, di passare alla rete elettrica del chiosco per eludere i controlli. In questo modo il gestore era riuscito ad evitare multe e contestazioni. L'uomo è stato posto subito agli arresti domiciliari ed è poi tornato in libertà questa mattina in attesa di essere giudicato.