Incidente mortale sull'autostrada A1, Milano-Napoli, in direzione di Firenze all'altezza di Ponzano Romano. A perdere la vita è stato un camionista di 52 anni, italiano. Sfortunata la dinamica: il tir condotto dalla vittima, infatti, ha urtato contro una gomma persa da un mezzo pesante che viaggiava nell'opposta direzione di marcia. Il 52enne ha perso il controllo ed è finito fuori strada. L'uomo è morto poco dopo.

Incidente sull'A1, morto un camionista di 52 anni.

L'incidente si è verificato intorno all'una di notte di giovedì 10 agosto nel tratto dell'Autostrada A1 compreso tra le uscite di Ponzano Romano e Magliano Sabina a nord di Roma. Il chilometro esatto in cui il tir è uscito di strada è il 503. Chiara, secondo gli agenti della Sottosezione Roma Nord della Polizia Stradale, la dinamica di quanto accaduto: uno pneumatico si è staccato dal rimorchio di un tir che viaggiava in direzione Roma, è finito sulla carreggiata opposta ed è stato preso in pieno dal secondo autocarro. Il conducente ha perso il controllo del veicolo.

I vigili del fuoco, arrivati dopo pochi minuti sul posto, hanno estratto il conducente del tir dalle lamiere, ma le ferite riportate nello scontro erano troppo gravi. L'uomo è praticamente morto sul colpo. Il conducente dell'altro tir è stato rintracciato a circa 30 chilometri dal luogo dell'incidente. Alle forze dell'ordine ha raccontato di non essersi accorto di nulla e di aver continuato il suo viaggio in direzione di Roma senza sapere quanto accaduto pochi chilometri prima.