Due giovani, un ragazzo e una ragazza, sono stati trovati morti oggi pomeriggio all'interno di un'automobile. Il ritrovamento lungo la strada Valleranese, in provincia di Viterbo. Stando a una prima ricostruzione dei carabinieri si tratterebbe di un caso di omicdio-suicidio. Il ragazzo avrebbe prima sparato alcuni colpi di pistola nei confronti della ragazza, poi si sarebbe tolto la vita. I due si erano lasciati da poco tempo e forse si erano incontrati di nuovo per avere un chiarimento. Questo secondo le prime testimonianze di conoscenti e amici.

Il ragazzo sarebbe residente ad Amelia, provincia di Terni, mentre la ragazza sarebbe di Vasanello, un paese in provincia di Viterbo. A dare l'allarme sarebbero stati alcuni ciclisti che avrebbero sentito gli spari mentre percorrevano la Valleranese. Uno dei colpi, sembra tre in tutto, avrebbe infranto il finestrino del lato passeggero. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Sul posto anche un'ambulanza del 118.

L'automobile, una Megane grigio metallizzata, sarebbe stata ritrovata in un'area di sosta al chilometro 5.800 della Strada Provinciale 65 Valleranese. La ragazza, stando a quanto riporta il quotidiano locale Viterbo News 24, sarebbe stata trovata riversa sulle gambe dell'omicida-suicida.