Era il 9 gennaio scorso quando Stefano Buzzoni, 60 anni di professione carrozziere, veniva investito da un grosso camion proprio di fronte alla sua officina, mentre attraversava la strada al chilometro 48 di via Appia Sud nel territorio di Velletri. L'uomo è deceduto dopo più di due mesi di lotta tra la vita e la morte. L'uomo, che lascia una moglie e due figli, era stato investito e sbalzato per diversi metri sulla strada. Soccorso e trasportato all'ospedale di Velletri, le sue condizioni erano apparse subito gravissime.

Trasferito al Policlinico Umberto I di Roma da un'ambulanza del 118 in codice rosso per ricevere cure adeguate, e qui si è spento ieri. Il camionista di 45 anni che si trovava al volante del mezzo che lo ha investito ora sarà indagato per omicidio stradale, mentre sul corpo di Stefano sarà eseguita l'autopsia.