in foto: Il centro di Amatrice

Mario Panizza, il rettore dell'Università di Roma Tre, ha reso nota la decisione dell'ateneo di sospendere le tasse per gli studenti che provengono dalle aree colpite dal sisma dello scorso 24 agosto. Un gesto di vicinanza e solidarietà alla popolazione colpita, in particolare ai più giovani e alle loro famiglie, che dovranno affrontare le fatiche della ricostruzione e sono al momento lontani dalle loro case.

"Riteniamo sia un atto di doverosa solidarietà nei confronti dei giovani colpiti del sisma e delle loro famiglie – si legge in una nota – La decisione sarà formalizzata dal Senato accademico non appena sarà resa nota la lista dei Comuni beneficiari delle agevolazioni governative post-sisma. Speriamo così di lenire, nel nostro ambito, le enormi difficoltà in cui si trova la popolazione terremotata di Lazio, Umbria e Marche»".