Entra in un appartamento per tentare una rapina, ma viene ferito gravemente dal padrone di casa. Entrambi sono stati fermati dalla polizia. Protagonista del tentato furto è un ragazzo serbo di 31 anni, già ai domiciliari per un caso simile avvenuto solo sei giorni fa. L'uomo è entrato in un abitazione al Tuscolano, ma si è trovato di fronte gli inquilini, entrambi cittadini romeni. Ha provato ad aggredire la donna con il cacciavite usato per scassinare la finestra, ma il padrone di casa lo ha bloccato e, dopo una violenta colluttazione, lo ha ferito gravemente con lo stesso strumento utilizzato dal rapinatore per entrare in casa.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del reparto volanti e del commissariato Appio-Nuovo. La donna ferita è stata soccorsa trasportata al pronto soccorso, mentre l' inquilino che ha bloccato il ladro è stato fermato e accompagnato negli uffici di Polizia. Il 31enne è invece ricoverato in ospedale in gravi condizioni. Sarà arrestato e dovrà rispondere delle accuse di evasione e rapina.