E' stato sorpreso mentre si masturbava guardando i bambini di una scuola elementare romana attraverso una ringhiera. Si era nascosto tra i cespugli di un parco e osservava i piccoli studenti giocare. Quando gli agenti lo hanno scoperto, l'uomo, un ungherese di quasi 70 anni, aveva ancora i pantaloni abbassati. Ha provato a scappare, ma i poliziotti lo hanno bloccato dopo pochi metri.

Accompagnato in commissariato, gli agenti hanno scoperto che non è la prima volta che l'uomo viene denunciato per gesti simili. Il 70enne è stato arrestato con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico e con l'aggravante di averlo fatto davanti a dei minorenni. I bambini, fortunatamente, non si sono accorti di nulla. Un passante, infatti, si è accorto della situazione e ha avvertito immediatamente le forze dell'ordine.