in foto: Treno della linea regionale FL3 (Wikipedia).

Massacrato di botte e rapinato da un gruppo di ragazzi sul treno regionale Nettuno-Roma. Un'aggressione brutale quella subita da un ragazzo indiano di 34 anni a bordo del convoglio numero 12176. L'uomo è sceso alla stazione di Lavinio (Anzio) e ha chiamato i soccorsi. Domani verrà operato al volto all'ospedale di Anzio. I medici hanno riscontrato una frattura della mandibola, del naso e degli zigomi.

Del caso si stanno occupando gli agenti della polizia ferroviaria. Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori il 34enne starebbe stato aggredito sul treno da un gruppo di ragazzi. Ancora da accertare lo scopo: una rapina oppure una ritorsione a sfondo razzista, le ipotesi allo studio. L'uomo deve essere ancora ascoltato dalla polizia, che sta attendendo l'esito dell'operazione prima di parlare con la vittima e registrare la sua versione dei fatti.