Falso allarme bomba in pieno centro a Roma. Momenti di paura fortunatamente terminati in poco tempo, grazie al tempestivo intervento delle forze dell'ordine che hanno confermato si tratti di un falso allarme e che non c'è alcun pericolo presso l'ambasciata polacca in via dei Delfini, vicino piazza Venezia. Questa mattina un pacco sospetto è arrivato all'ambasciata e ha fatto scattare i controlli antiterrorismo della Polizia di Stato. Sul posto sono intervenuti gli artificieri e le unità cinofile specializzate per individuare l'eventuale presenza di esplosivo, hanno bonificato tutti e 4 i piani dell'edificio e la zona circostante. Sono state chiuse subito le vie di accesso alla strada, la struttura è stata transennata e per precauzione sono state evacuate tutte le persone che si trovano a lavorare al suo interno. A provocare l'allarme sarebbe stata una e-mail ricevuta alle 11.59 di questa mattina lunedì 11 settembre, arrivata agli uffici diplomatici dell'ambasciata con la minaccia della presenza di una bomba all'interno del palazzo. La situazione sta tornando alla normalità, le strade riaperte e le persone libere di tornare al lavoro all'interno del palazzo.