Gli uomini della Guardia di Finanza di Roma hanno portato a termine una operazione volta al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti: i militari delle Fiamme Gialle hanno così arrestato 5 persone, di nazionalità italiana e francese, dediti al traffico internazionale di droga. Il loro arresto è stato permesso grazie ad un'attività di pedinamento: i militari del Nucleo di Polizia Tributaria hanno infatti notato un camion – recante targa lettone – aggirarsi con fare sospetto in zona Magliana.

Gli uomini delle Fiamme Gialle, dopo aver pedinato il camion, hanno deciso si entrare in azione quando questo è stato raggiunto e affiancato da 4 uomini arrivati a bordo di due automobili. A quel punto i finanzieri sono entrati in azione, chiedendo all'autista quale fosse la natura del carico. Alla domanda, l'uomo, di origine francese, si è mostrato nervoso, mentre gli alrti 4 soggetti si dileguavano, salvo poi essere raggiunti e fermati dai militari. A questo punto è scattata la perquisizione del carico che, secondo quanto dichiarato avrebbe dovuto trasportate verdura surgelata: e invece i militari hanno rinvenuto ben 250 chili di hashish. La droga e il camion sono state sequestrate, mentre tutte e 5 le persone sono state così arrestate e portate nel carcere di Regina Coeli.