Tre hotel abusivi sono stati scoperti e sequestrati a Roma. Uno di questi, un tre stelle con 157 posti letto e 61 stanze, si trovava nei pressi di Valle Aurelia e operava senza le necessarie autorizzazioni. Gli agenti della polizia locale del gruppo XIV Monte Mario hanno disposto la chiusura dell'albergo. Prima di apporre i sigilli, i vigili hanno aspettato che gli ospiti rientrassero in camera, per permettere loro di raccogliere gli effetti personali e le valigie. Poi l'intera struttura è stata chiusa e sequestrata.

Gli altri due alberghi controllati e sanzionati dagli agenti si trovavano nel cuore di Trastevere. Solo primo trimestre del 2017 i vigili romani hanno scoperto 81 attività irregolari, emettendo verbali per 271.745 euro, con un incremento del 100 per cento rispetto allo stesso periodo del 2015.