Un grosso pino è caduto su due automobili a Roma in via Vilfredo Pareto, all'angolo con via Cassia, a nord della Capitale. Stando a quanto si apprende, sarebbero rimasti feriti i due conducenti delle automobili, soccorsi e trasportati d'urgenza in ambulanza al pronto soccorso. Si tratta di una donna, accompagnata al pronto soccorso in codice rosso per un trauma cranico, e un uomo trasportato in codice giallo per un trauma alla schiena e una sospetta frattura a una spalla. Nessuno dei due, si apprende da fonti mediche, sarebbe in gravi condizioni. Sul posto sono intervenuti una autogru e due squadre di vigili del fuoco, che hanno provveduto a rimuovere il pino marittimo caduto e ad estrarre i due conducenti dalle rispettive automobili. Traffico bloccato in tutta la zona. Gli agenti della polizia locale del XV gruppo Cassia stanno gestendo la viabilità delle vie limitrofe.

Il precedente: 68enne ferito da un albero caduto a giugno.

A giugno un uomo di 68 anni è rimasto ferito a Roma a causa della caduta di un albero in piazza della Libertà, quartiere Prati, vicino a via Cola di Rienzo. L'uomo fu soccorso da un'ambulanza del 118 e trasportato all'ospedale in codice rosso. Nello scorso mese di aprile, in poco più di venti giorni, si verificarono tre crolli di alberi all'interno del territorio di Roma: sul lungotevere Flaminio, a via Candia e in via Cassia.

Nobili (Pd): "Dovevano essere l'amministrazione che si occupava dell"ordinario'"

“Due persone travolte da un albero di cui una ricoverata in codice rosso. In una giornata di sole, con il temporale di due giorni fa che è ormai un ricordo. Questa è la Città bellissima di Grillo? La Capitale d’Italia messa in ginocchio da un acquazzone. 15 mesi di nulla. Di incuria assoluta. Dovevano essere l’amministrazione che si occupava “dell’ordinario” e non sono neanche in grado di mettere in sicurezza le nostre strade". Queste le parole di Luciano Nobili, responsabile aree metropolitane Pd.