Ecco le botticelle elettriche che manderanno in pensione le tradizionali carrozze a cavallo. Questa mattina un prototipo sperimentale ha percorso le strade di Roma, ma entro il 2018, assicura il presidente della commissione Ambiente Daniele Diaco, sostituiranno le vecchie botticelle. La botticella elettrica presentata oggi è stata realizzata e progettata da Pomos, Polo per la mobilità sostenibile dell'università la Sapienza. È su questa che la giunta Raggi punta per togliere dalla strada le storiche carrozzelle trainate dai cavalli. "Ne realizzeremo 20 – spiega Diaco – Quando il nuovo regolamento sarà approvato i cavalli scompariranno dalle strade di Roma. I vetturini, che attualmente sono 47, avranno tre possibilità: convertire la licenza in una licenza taxi, continuare a condurre carrozzelle con cavalli, ma solo nelle ville storiche, passare alle botticelle elettriche".

Le nuove carrozze elettriche sono studiate per andare a una velocità di 25 chilometri all'ora, velocità che potrà addirittura essere raddoppiata in una versione ancora in studio la cui realizzazione è prevista entro il 2018. "La nostra invenzione ha cercato di mantenere la suggestione della carrozzella storica lavorando però sulla sicurezza, la praticabilità, la velocità, l'autonomia, la facilità di guida", spiegano gli sviluppatori del progetto.