I carabinieri della stazione di Roma Garbatella hanno chiuso temporaneamente un noto pub del quartiere, il "Why not". Il locale resterà con le saracinesche abbassate per sette giorni. Lo ha deciso il questore di Roma per motivi di ordine e sicurezza pubblica (ai sensi dell'articolo 100 del Testo unico per le leggi di pubblica sicurezza), dopo che l’Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza di Roma ha accolto positivamente il rapporto inoltrato dalla locale stazione dei carabinieri.

Dall'informativa dei militari è emerso che il pub era frequentato da diversi pregiudicati, creando quindi uno scenario di potenziale turbativa per l’ordine e la sicurezza pubblica nella zona. D'altronde, lo scorso 25 marzo, il locale era stato teatro di una grave rissa, a seguito della quale due giovani erano rimasti gravemente feriti da altri avventori del pub. Adesso il locale riaprirà tra una settimana: eventuali future recidive determineranno, come appunto prevede la norma, anche una potenziale revoca definitiva della licenza nei confronti del pub, noto punto di ritrovo non solo per i giovani della zona ma di tutta la Capitale.