Tre escursionisti romani di 37, 33 e 32 anni, due uomini e una donna, si sono persi ieri, domenica 12 marzo, durante un'escursione sul Monte Semprevisa, cima della catena dei Monti Lepini, tra la provincia di Roma e quella di Latina. Forse troppo inesperti, forse sfortunati, hanno perso l'orientamento tra i sentieri durante la loro camminata, non riuscendo più a tornare sui loro passi, lanciando così l'allarme grazie ai telefoni cellulari che avevano con loro.

Ben presto sono partite le ricerche dei carabinieri delle stazioni di Carpineto Romano e Montelanico, con la partecipazione della protezione civile e dei vigili del fuoco di Colleferro. I tre escursionisti sono stati rintracciati in serata, tutti in buone condizioni di salute hanno fatto ritorno alle loro abitazioni nella capitale.