Una scossa di terremoto è stata avvertita lievemente a Roma alle 22 di questa sera. Molti utenti su Twitter hanno scritto di aver sentito distintamente tremare muri e lampadari.

Terremoto di magnitudo 3.9, epicentro a Scurcola Marsicana.

Secondo Emc, un'organizzazione scientifica indipendente francese, l'epicentro potrebbe essere localizzato tra Abruzzo e alto Lazio. Ingv, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, conferma un terremoto di magnitudo 3.9 con epicentro a tre chilometri dal comune di Scurcola Marsicana, provincia de L'Aquila in Abruzzo, tra Avezzano e Tagliacozzo e vicino al confine con il Lazio. L'ipocentro è a una profondità di otto chilometri. Il terremoto, si legge sul sito di Ingv, è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma.

La mappa: l'epicentro del terremoto.

L'epicentro del terremoto avvenuto in Abruzzo secondo le coordinate fornite sul sito dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Terremoto anche a Piacenza.

Alle ore 20, due ore prima della scossa registrata in abruzzo, un terremoto di magnitudo 3.7 è stato rilevato in provincia di Piacenza, con epicentro a sei chilometri a nord di Mortasso e a una profondità di dieci chilometri. Per il momento non si registrano danni.

Molti utenti su Twitter: "Sentito terremoto anche a Roma"