Ancora emergenza cinghiali sulle strade della capitale. Ieri notte un automobilista ha investito un animale che transitava su via di Settebagni, a ridosso del Grande Raccordo Anulare. Morto sul colpo il cinghiale, fortunatamente nessuna conseguenza per l'automobilista. Sul posto gli agenti della Polizia Locale del Gruppo Nomentano, che hanno proceduto con i rilievi del caso.

Lo scorso 18 marzo un incidente mortale è stato provocato proprio da un cinghiale che, attraversando la strada, ha travolto un motociclista di 50 anni in transito proprio in quel momento. Continua intanto il dibattito sulla presenza degli ungulati nei quartieri periferici della capitale: gli animali si fanno sempre più intraprendenti, scorrazzando nelle strade in cerca di cibo, rovistando nei cassonetti e diventando pericolosi per la circolazione.

Allo studio in Campidoglio diverse ipotesi per contenere l'avanzata dei cinghiali in città, tra cui la sterilizzazione. "Stiamo valutando l'opportunità di utilizzare un immunovaccino sui cinghiali. È nostra intenzione applicare tale progetto alla nostra realtà cittadina, al fine di contrastare questa criticità in modo sostenibile e rispettoso dei diritti degli animali", così il presidente della commissione Ambiente di Roma Daniele Diaco e l'assessore all'Ambiente Pinuccia Montanari.