Ancora un incendio in un autodemolitore, a Roma. Nel pomeriggio di oggi le fiamme sono divampate all'interno di uno sfasciacarrozze in via dei Ciceri a Centocelle, vicino all'omonimo parco che si trova a sud-est della Capitale. I residenti hanno udito in maniera distinta alcuni boati. Poi dallo sfasciacarrozze si è alzata un'alta colonna di fumo nero, visibile da grande distanza, che in poco tempo ha invaso tutto il quartiere.

Le esplosioni sarebbero dovute ad alcune auto parcheggiate vicino allo sfasciacarrozze, che sono state raggiunte dalle fiamme e sono saltate in aria. Dopo l'allarme dei residenti sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco, impegnati adesso nelle operazioni di spegnimento del rogo: il timore è che le fiamme si possano propagare al vicino parco.

Si tratta del terzo incendio in un autodemolitore nell'ultimo mese.

Quello odierno è il terzo incendio in pochi giorni che coinvolge uno sfasciacarrozze: era accaduto nell'ultimo mese in via Togliatti e in via di Pietralata, sempre nello stesso quadrante della Capitale. Nell'incendio di via di Pietralata due operai erano rimasti gravemente ustionati. Non si ha notizie di feriti per quanto riguarda il rogo odierno, sulle cui cause dovranno investigare i vigili del fuoco dopo aver domato le fiamme. Ai residenti nella zona è stato comunque consigliato di non uscire da casa e di chiudere bene le finestre, in attesa di capire con precisione quali materiali siano andati a fuoco.