L’amministrazione comunale di Tivoli ha annunciato il lutto cittadino per la giornata in cui si terranno i funerali di Ines Scrocca, 92 anni, e Rosanna Schianchi, 68 anni, le due donne – madre e figlia – morte in casa durante l’incendio che ha colpito la cittadina vicino Roma ieri. Oltre al lutto cittadino, anche le bandiere a mezz’asta per il comune di Tivoli. Le due donne sono morte nel rogo che ha colpito la loro abitazione in via Tiburtina Valeria 32. Insieme a loro c’era anche il marito della seconda donna, Aldo Conti: è stato trovato sotto choc nella villetta ed è ancora ricoverato in ospedale.

Ieri i vigili del fuoco hanno trovato i cadaveri delle due donne durante gli interventi di spegnimento dell’incendio che ha visto l’intervento anche di un canadair, oltre ai mezzi dei vigili del fuoco. Nella stessa giornata di ieri le fiamme hanno coinvolto anche altre zone del Lazio e della provincia di Roma. Tra le situazioni più critiche c’è stata quella di Morlupo e Capena, colpite da un vasto incendio che ha portato all’evacuazione di decine di abitazioni nel fine settimana. Un nuovo incendio si è sviluppato l’8 agosto, durante la mattinata, nella stessa zona di Tivoli, non distante dall’area colpita dal rogo di ieri. Le fiamme sono state avvistate sin dalle 5.30 del mattino ma sono state spente dai soccorritori.

L’amministrazione comunale di Tivoli, guidata dal sindaco Giuseppe Proietti, ha “espresso profondo cordoglio” e partecipa “al lutto che ha colpito i familiari e l’intera comunità per la morte di Ines Scrocca, 92 anni, e Rosanna Schianchi, 68 anni, madre e figlia decedute a causa dell’incendio che ha coinvolto, oltre a vaste estensioni di terreno, anche la loro abitazione in via Tiburtina Valeria, in località Crocetta. Nel giorno dei funerali, l’amministrazione comunale proclamerà il lutto cittadino”.