Tremenda scoperta dei vigili del fuoco a Tivoli, in provincia di Roma. I pompieri, intervenuti in un terreno in via della Crocetta per domare un vasto incendio, hanno trovato i cadaveri di due persone, che probabilmente sono state colte alla sprovvista dalle fiamme o sono morte nel tentativo di estinguerle. Il rogo sta assumendo vaste proporzioni, a tal punto che sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco e un canadair, che stanno lavorando alacremente per domare le fiamme. Ancora sconosciute, per ora, l'identità delle vittime e le cause precise della loro morte.

Secondo quanto si apprende, le due vittime, ritrovate in una casa che si trova in prossimità del rogo, sarebbero un'anziana e una giovane donna, anche se il riconoscimento non è stato ancora effettuato. Sulla vicenda indaga la Polizia di Stato, che sta effettuando tutti i rilievi necessari a stabilire l'esatta causa dei due decessi. Stando sempre a quanto si apprende, un uomo, anch'egli in casa al momento dell'incendio, anche se in stato di fortissimo choc, sarebbe riuscito a mettersi in salvo.

Brucia anche Roma Nord: roghi a Morlupo e Capena.

Le fiamme continuano a divampare anche nell'hinterland a Nord della Capitale. Le due cittadine stanno vivendo momenti davvero critici: a Morlupo i residenti sono costretti ad utilizzare pompe e acqua che hanno in casa per evitare che le fiamme lambiscano le loro abitazioni. Ancora più grave la situazione a Capena, dove il sindaco ha ordinato l'evacuazione del centro storico, troppo vicino ai roghi: in tutto sono state evacuate 40 abitazioni, per un totale di circa 150 cittadini.