Tragedia sfiorata in via Luigi Poletti, al quartiere Flaminio due passi da piazza Mancini. Qui una donna di 40 anni, dopo una serata a fumare cocaina in compagnia di un'amica, si è lasciata cadere dal secondo piano, uscendone miracolosamente illesa. La donna, dopo un salto nel vuoto di circa otto metri, è finita a ‘sedere' sulle sedie di un ristorante sottostante, senza riportare gravi lesioni.

La scena è avvenuta sotto gli occhi allibiti di una pattuglia di polizia, impegnata nei servizi si filtro e controllo attorno allo stadio Olimpico per la finale di Coppa Italia disputata ieri sera tra Lazio e Juventus. La donna è stata accompagnata in ospedale dove è stata sottoposta ad accertamenti. Al vaglio la posizione anche dell'amica e proprietaria dell'appartamento. Secondo quanto ricostruito dagli agenti la donna, sotto l'effetto degli stupefacenti, si era convinta di poter volare.