Sono scappati di casa per fuggire alle violenze del padre. La storia di una coppia di fratelli di 13 e 15 anni di Frosinone che hanno raccontato di essersi allontanati volontariamente perché sottoposti quotidianamente a violenze verbali e fisiche da parte del apre. A sporgere denuncia per scomparsa proprio i familiari dei due minori. Gli agenti della squadra mobile, avvertiti di interrompere le ricerche perché i fratellini erano tornati a casa, hanno proseguito nelle indagini, appurando come la loro scomparsa fosse avvenuta il giorno prima di quanto denunciato, e raccogliendo elementi preoccupanti riguardo l'ambiente familiare dove erano inseriti. I ragazzini, in attesa di ulteriori accertamenti, sono stati affidati temporaneamente a dei parenti mentre il padre di 50 anni è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia ed abbandono di minori.