L'aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino è primo in Europa nella classifica di gradimento dei passeggeri. Area internazionale, accoglienza, sicurezza, parcheggi, pulizia e confort le voci più apprezzate e votate dai viaggiatori. Un traguardo importante per lo scalo romano, che solo quattro anni fa, nel 2013, era ultimo in tutte le classifiche. Secondo le rilevazioni indipendenti effettuate da ACI – Airport Council International, l’associazione internazionale che misura attraverso interviste ai passeggeri la qualità percepita in oltre 250 aeroporti in tutto il mondo – nel primo trimestre 2017 Fiumicino è al primo posto tra i grandi aeroporti dell'Unione Europea. La classifica comprende grandi scali come Monaco, Londra, Madrid, Parigi e Amsterdam, e aeroporti più piccoli, ma molto efficienti, come quello di Zurigo e Copenaghen.

Il balzo in avanti in classifica di Roma è stato possibile anzitutto per la nuova Area Internazionale E, inaugurata lo scorso dicembre e già diventata punto di riferimento in tutto il mondo per confort, qualità dello shopping e offerta enogastronomica. Fiumicino guida anche le classifiche dei controlli di sicurezza, per cortesia del personale, accuratezza e velocità e del controllo passaporti, per la rapidità del servizio. In crescita anche la pulizia generale dei Terminal e il comfort aeroportuale, l’accessibilità dell’aeroporto attraverso treno e autobus e la qualità dei parcheggi.

“Il record raggiunto oggi è un risultato importante per il nostro aeroporto e per la città di Roma”, ha dichiarato l’AD di Aeroporti di Roma Ugo de Carolis. “Ogni giorno – ha proseguito – lavoriamo con la volontà di mettere il passeggero al centro delle nostre attenzioni, unendo capacità infrastrutturale, accoglienza, nuove tecnologie, attenzione ai particolari. In questo modo continuiamo ad attirare nuovo traffico internazionale verso il nostro scalo, con una crescita di viaggiatori che genera riflessi positivi sull’intero sistema produttivo romano e laziale” .