in foto: L'incendio divampato nella pineta di Coccia di Morto

Un vasto incendio è divampato nel pomeriggio di ieri nella pineta di via Coccia di Morto, a ridosso dell'aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino. Sul posto anche il sindaco Esterino Montino. Le fiamme, di probabile origine dolosa, sono state spente solo a notte a fonda da vigili del fuoco e protezione civile, supportati da mezzi aerei. Anche questa mattina diversi focolai sono tenuti sotto controllo.

Fiumicino: due anni fa un incendio nella stessa pineta.

Fortunatamente il rogo, per quanto vasto, non ha compromesso il traffico aereo, al contrario di quanto accaduto due anni fa quando un incendio nella stessa pineta paralizzò l'attività aeroportuale, con decine di voli cancellati, ritardi e disagi.

Continua l'emergenza incendi: arrestati due piromani.

Continua l'emergenza incendi a Roma e dintorni, con i roghi aumentati (secondo i dati diffusi dalla Regione Lazio), del 330% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Arrestati nelle scorse ore due piromani: il primo si era dato alla fuga dopo aver incendiato un campo a Genazzano, l'altro è stato trovato in possesso di una fiamma ossidrica ed è ritenuto responsabile dell'incendio doloso di decine di macchine nelle ultime settimane nel quadrante sud di Roma.