Un tram da piazza Vittorio a largo Corrado Ricci, passando per via Cavour, uno da piazzale del Verano a Tiburtina, il tram della Musica e infine un tram da viale Palmiro Togliatti a Ponte Mammolo. Sono le quattro nuove linee che l'amministrazione guidata da Virginia Raggi ha intenzione di realizzare durante i cinque anni a guida 5 Stelle. Il nuovo tram che arriverà in Largo Corrado Ricci ha un costo di realizzazione di 20 milioni di euro e "tempi di realizzazione abbastanza limitati", secondo la commissione trasporti, che oggi si è riunita. Il successivo prolungamento da largo Ricci a piazza Venezia, passando per i Fori Imperiali, potrebbe essere pronto per il 2021. Il tram che congiungerà il cimitero del Verano alla Stazione Tiburtina costerà 19 milioni e poco più di un anno di lavori stimati, mentre gli altri due (il tram della musica e il tram che congiungerà Ponte Mammolo a viale Togliatti) hanno costi e tempi maggiori: 40-50 milioni di euro per il primo, 200 milioni e 90 mesi di lavori per il secondo).

"Sarebbe l'occasione per togliere auto e bus e pedonalizzare veramente", dice il presidente della Commissione Trasporti, il consigliere M5S Enrico Stefano, commentando il nuovo tram che passerà per via dei Fori Imperiali. "Il prolungamento su via dei Fori fino a piazza Venezia mi sento di dire che potrà essere chiuso entro la fine della consiliatura – ha spiegato Stefàno -Ovviamente dobbiamo concordare tutto, ogni pezzettino con le soprintendenze. Un tram è l'occasione per togliere le automobili, gli autobus e pedonalizzare ma questa è un'operazione che si può fare con il tram in funzione".