in foto: La vittima, Simone Frattini (Facebook)

Stavano tornando a casa, probabilmente dopo aver festeggiato la Pasquetta. Ma il giorno di festa si è trasformato in tragedia per tre ragazzi ciociari. I tre erano a bordo di un'auto che ieri sera in località Valli, ad Aquino (in provincia di Frosinone), è finita fuori strada, andando a sbattere contro un albero. Nel violento impatto uno dei tre giovani, il 26enne Simone Frattini, è morto sul colpo. Per il ragazzo, originario di Aquino, non c'è stato purtroppo nulla da fare. I suoi due amici sono rimasti gravemente feriti: il conducente, un 21enne, è stato ricoverato all'ospedale di Cassino con una prognosi di 30 giorni. Il terzo passeggero è invece ricoverato in gravi condizioni al policlinico Umberto I di Roma.

Arrestato il 21enne all guida dell'auto.

Ad aggiungere ulteriore dolore a una tragedia che ha scosso il centro del Frusinate è arrivato l'arresto del 21enne alla guida della Peugeot 106 schiantatasi contro l'albero. I test ai quali è stato sottoposto hanno infatti rivelato che il 21enne stava guidando sotto l'effetto di alcol e droga. Il ragazzo si trova quindi in stato di arresto in ospedale, accusato di omicidio stradale, lesioni personali e guida sotto effetto di alcol e droga. A condurre le indagini sull'incidente sono i carabinieri della compagnia di Pontecorvo.

Intanto sui social network sono già tanti i commenti di cordoglio per la scomparsa di Simone: "Notizie che ti uccidono l'anima e ti scaraventano nuovamente in un buio senza uscita. Che tu possa fare un bellissimo viaggio caro amico mio", ha scritto uno dei tanti amici del ragazzo. La maggior parte dei commenti esprime incredulità per una tragedia improvvisa che ha drammaticamente rovinato una giornata di festa. I funerali del ragazzo saranno celebrati domani pomeriggio nella cattedrale di Aquino.