Una coppia di anziani, 76 anni lui e 75 lei, è finita nei guai con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli investigatori del commissariato Casilino, nel corso di controlli e indagini mirate sullo spaccio, sono arrivati a bussare alla porta della loro abitazione in via Fontechiara nel quartiere di Centocelle, dopo aver notato un costante e anomalo andirivieni.

Gli agenti non si aspettavano di certo di trovarsi di fronte a due anziani. La successiva perquisizione domiciliari ha confermato i sospetti: in casa erano presenti diverse dosi di cocaina già pronte per essere vendute, e 110 grammi  ancora da tagliare e confezionare, oltre a bilancini di precisione e 1400 euro in contanti, presumibilmente il provento dell'attività di spaccio. Proseguono le indagini per stabilire chi fornisse la droga agli anziani e se altre persone fossero coinvolte nell'attività di spaccio.