Torna per la sua diciassettesima edizione Attraversamenti Multipli, festival di arti contemporanee che invadendo gli spazi urbani con i linguaggi artistici più disparati, ha creato negli anni un format ben riconoscibile eppure sempre diverso. Immaginato e realizzato dalla compagnia Margine Operativo, con la direzione artistica di Alessandra Ferraro e Pako Graziani, il festival anche per questa edizione propone performance e spettacoli di teatro, danza, musica e fumetti.

La più grande novità di questa edizione è che Attraversamenti Multipli non si sposterà solo tra quartieri e strade della città, ma calcherà palcoscenici nuovi e suggestivi come Calcata e Faleria, borghi del viterbese che sempre di più vengono valorizzati come proscenio per importanti eventi culturali. A Roma sarà la piazza di una periferia come il Quadraro a ospitare il festival, che dal 16 al 30 settembre andrà in scena a Largo Spartaco. Il 14 e il 15 ottobre invece si sposterà a Calcata e Faleria.

“Il carattere di attraversabilità che sarebbe proprio dello spazio contemporaneo si dissolve di fronte alla proliferazione di frontiere fisiche e virtuali, di check point e di sistemi di sicurezza. I confini sono tutt’intorno a noi. – si legge nella presentazione del festival – Sono confini geografici, astratti e reali. Il sogno di uno spazio totalmente attraversabile, senza confini oggi è un’utopia. Ma pensiamo che l’arte abbia anche il compito di aprire varchi, delineare scenari futuri, superare frontiere, rafforzare la vocazione degli spazi pubblici ad essere luoghi di incontro, costruire spazi attraversabili, generare e coltivare utopie, con lo sguardo rivolto all’ orizzonte, il gioco è trovare lo spazio… #trovailtuospazio".

Il programma di Attraversamenti Multipli 2017.

Saranno coinvolti all’interno della programmazione (qui i dettagli) di Attraversamenti Multipli che si sviluppa a Roma attraverso 7 giorni di eventi artistici dal 16 al 30 a Largo Spartaco nel quartiere del Quadraro e prosegue a ottobre con 2 giorni di eventi – il 14 a Calcata (VT) e il 15 a Faleria (VT) – ventidue artisti della scena contemporanea nazionale: dalla danza con Balletto Civile, Francesca Foscarini, Collettivo PirateJenny, Simone Zambelli, Daria Greco, Salvo Lombardo, alle arti perfomative di Progetto Demoni, Margine Operativo, Amigdala, Andrea Fidelio, Madame Rebiné, Bartolini / Baronio, ll Nano Egidio, CEAT compagnia di Santiago del Cile, alla musica di Los3saltos, gruppo che combina cumbia, murga e power-folk, Pugni in Tasca rapper romano, Veeblefetzer che intreccia indie-folk e rock’n’roll, ai fumetti con ospiti quali Toni Bruno e Rita Petruccioli.