Perquisizioni, settecento addetti alla vigilanza privati e un imponente dispiegamento di forze dell'ordine che si serviranno anche dell'aiuto dei droni per sorvegliare l'area. Dopo l'attentato di ieri sera a Nizza il livello di allarme è aumentato in tutta la città di Roma. Saranno sorvegliati tutti gli obiettivi sensibili, tra monumenti, sedi istituzionali e anche il Circo Massimo dove domani sera, sabato 16 luglio, si terrà il concerto di Bruce Springsteen con un pubblico previsto di quasi 100mila persone.

I tir impegnati nella costruzione del palco e nel trasporto delle attrezzature per l'evento che conclude le date italiane per il The River Tour del Boss saranno controllati all'entrata di viale Aventino, via d'accesso per l'arena che già da giorni è stata interamente transennata. Questa mattina anche il personale del corpo diplomatico degli Stati Uniti ha fatto un sopralluogo per la sicurezza. Vigileranno sull'evento circa 700 guardie private, e ci sarà in grande dispiegamento di forze dell'ordine e droni.