Per tutta l'estate i militari dell'Esercito del Raggruppamento Lazio-Umbria-Abruzzo presidieranno il lungomare e le spiagge di Ostia e Castel Fusano. I soldati, nell'ambito dell'Operazione "Strade Sicure", assicureranno il presidio del litorale, la meta estiva preferita dai romani, a garanzia della sicurezza dei cittadini e dei turisti. In più ci sarà un presidio fisso alla stazione Lido Centro e Stella Polare. "Il nostro compito è quello di contribuire a innalzare il livello di sicurezza del territorio. In meno di dieci giorni abbiamo effettuato oltre mille controlli. Il lavoro è in team e interforze con i carabinieri e le altre forze di polizia", ha spiegato al Messaggero il tenente colonnello Andrea Mataluna, comandante del quarto gruppo tattico.

L'operazione "Strade Sicure", si legge nel comunicato stampa, vede l'Esercito, quale risorsa a servizio della collettività, impegnato nel presidio del territorio e contrasto alla microcriminalità, in sinergia con le Forze di Polizia, nelle aree densamente popolate presenti in diverse città italiane. Gli uomini e le donne della Forza Armata sono posti a presidio di siti sensibili, luoghi di culto, monumenti appartenenti al patrimonio artistico e culturale nazionale, ambasciate, porti, aeroporti, stazioni delle ferrovie e  della metropolitana.